About me

 

Iniziamo con le presentazioni: sono Marco Vangelisti, ormai ex-studente universitario (Comunicazione persuasiva e nuovi media)  e appassionato di comunicazione, marketing, social media (Instagram e Pinterest per dettagli fisionomici 😉 ).

Nato nel 1987, sono riuscito a godermi qualche anno di vita senza internet, per poi abbracciarlo e godermelo, con l’avanzare degli anni, cercando di coglierne sempre le caratteristiche più innovative, creative e appassionanti. Nel resto del tempo, affiancavo questa passione allo sport. Basket su tutti. E mi dedicavo a studi sulla comunicazione.

Il mio sogno da bambino era fare il giornalista, una meta alla quale miravo quando nel 2006 mi sono iscritto a Scienze della Comunicazione. Vuoi per la situazione italiana in cui versa il giornalismo, lontana dall’idea di missione nobile della disciplina che avevo in mente, vuoi per la curiosità che mi hanno creato i digital e social media su tutti e la comunicazione e il marketing in generale, ho deciso di lanciarmi verso questa sponda, mantendo in me la passione per la scrittura e per lo storytelling. Ecco, anticipata, una motivazione per la quale questo blog è in piedi.

Già, ma perchè questo blog è in piedi?! Per sentirmi libero di condividere con chiunque avrà voglia di leggere i miei post quello che penso, ma soprattutto, come la penso, da una prospettiva del tutto soggettiva. L’idea è quella di parlare di tutto ciò che ruota attorno alla comunicazione, intesa nel senso più ampio, e offrire un mio punto di vista su quelli che sono gli argomenti più interessanti, innvovativi e creativi di questo mondo, così esteso, vasto e sempre in costante aggiornamento. Spero che questo blog possa essere utile, per fornire spunti, commenti, suggerimenti o idee nuove. Ma spero ancor più vivamente che diventi un veicolo di confronto e di scambio di vedute. Vorrei fosse il nostro blog.

Inoltre trovo il blog uno strumento fondamentale per chiunque abbia intenzione di vivere all’interno di questo contesto: un blog alimenta la passione, mantiene aggiornati su temi che evolvono alla velocità della luce, stimola l’interesse, accresce i contatti. Un blog è semplicemente indispensabile.

Infine lo vedo come una valvola di sfogo, un modo per raccontare quello che vedo in un modo brillante, innvativo e sorprendente: la necessità di dire la mia su un mondo verso il quale mi sento competente è senza dubbio lo stimolo principe di questo spazio nel web, ma il terreno fertile sul quale coltivo questa mia passione è il fatto che i miei lettori stanno lì ad ascoltarmi, hanno voglia di sentire quello che dico. L’aspetto relazionale e dialogico che vedo nel blog in quanto tale è dunque, in fin dei conti, la spinta decisiva che mi permette di continuare, nel tempo, questa esperienza.

A presto.

Ah, per informazioni più dettagliate rivolgetevi a LINKEDIN !

Nessun commento ancora... lascia il tuo commento per primo!

Lascia un commento, ampliamo assieme gli orizzonti di questa discussione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: